Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies, che ci aiutano a fornire i nostri servizi. close ×
+

Maria Cleofe Miotti si è diplomata in mandolino al Conservatorio “Pollini” di Padova, dove ha studiato col M° Ugo Orlandi, e ha partecipato a vari corsi di perfezionamento a Chiusi della Verna (Ar), Brescia e Venezia, alla Fondazione G.Cini.
Ha preso parte ai concerti tenuti dall’Orchestra a Plettro Italiana e dall’Orchestra a Plettro dell’Emilia Romagna  in occasione di manifestazioni di carattere nazionale e svolge attività concertistica con vari ensemble di strumenti a plettro.
Suona in duo con la chitarra e con l’arpa, in quartetto e, come mandolino solista, in varie formazioni cameristiche italiane fra cui i Solisti Veneti, partecipando a concerti e tournée in Italia e all’estero (Canada, Asia, Portogallo, Austria, Svizzera, Brasile, ecc.); dal 1995  collabora con l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, del Teatro Comunale di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Firenze.
Ha inciso alcuni CD con vari ensemble barocchi, con il Quintetto  a Plettro “Calace”, ha collaborato con l’Accademia Farnese e Cecilia Gasdia alla  registrazione delle “Cantate a soprano” di Vivaldi, per l’etichetta Mondo Musica. Ha inciso con il chitarrista Gianni Landroni e il soprano Laura Manzoni un CD di melodie natalizie.
Dal 1999 segue la preparazione musicale di due orchestre a plettro, I Mandolinisti di Parma e i Mandolinisti di Bologna, con le quali ha realizzato numerosi concerti in qualità di primo mandolino e direttore d’orchestra.
Laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Padova  con una tesi sui trattati musicali e l’iconografia del mandolino, si dedica anche alla stesura di articoli e saggi e ha preso parte a varie conferenze; nel 2006 ha conseguito il diploma accademico di II livello in discipline musicali presso il Conservatorio “Pollini di Padova”; nel 2011 ha conseguito la laurea in Psicologia sempre presso l’Università di Padova.
Attualmente è docente di mandolino al Conservatorio “Pollini” di Padovai ed è curatrice, per le edizioni  musicali Curci di Milano, della collana Maurri dedicata al mandolino e agli strumenti a plettro.